Via Cancellieri 30 51100 Pistoia
Telefono 338 4840935
email: vigilanza.pistoia@wwfpistoiaprato.it
Per particolari urgenze nelle zone di
Quarrata, Casalguidi, Montale e Agliana
potrete contattare: 347 8006194
Per i comuni montani della provincia
di Pistoia contattare: 339 4025776
Per l’area pratese: 320 3613851

Per i comuni della Valdinievole contattare:
338 4174934

Si raccomanda comunque
di comunicare sempre la notizia
al fax o alla email sopra indicati.

  Padule di Fuchecchio



Ambientalisti e Verdi si costituiranno parte civile nei processi per maltrattamenti di animali

19/05/2011

Lo hanno annunciato stamani a Pistoia i rappresentanti delle associazioni, dopo l’ennesimo episodio di cui è rimasto vittima un cagnolino.

Guarda il servizio di Toscana TV

Verdi, Wwf, associazioni animaliste e ambientaliste pronti a costituirsi parte civile in un eventuale processo, qualora venga scoperto il responsabile del gesto di cui il 27 aprile scorso è rimasto vittima un cagnolino in località Le Piastre, al quale ignoti hanno sparato un colpo di fucile, mentre si trovava davanti alla casa dei suoi proprietari. L’episodio ha destato molta preoccupazione in città, anche perché le conseguenze potevano essere ben più gravi, dato che fino a pochi minuti prima , il fatto avvenne intorno alle ore 21, l’animale stava giocando nel giardino di casa con dei bambini, il figlio di cinque anni della proprietaria dell’animale e due sue amichette. Le azioni comuni che le associazioni hanno deciso di intraprendere, per dire basta ad un fenomeno, quello del maltrattamento degli animali, che risulta in preoccupante crescita in provincia di Pistoia (si parla addirittura di vere e proprie cacce organizzate a cani e gatti, oltre agli avvelenamenti sempre più frequenti), sono state illustrate in conferenza stampa dal consigliere comunale e presidente regionale dei Verdi, Lorenzo Lombardi e da Marco Beneforti e Pierluigi Palandri del Wwf, e Serena Canigiani, proprietaria di Flo la cagnolina protagonista del triste episodio.