Via Cancellieri 30 51100 Pistoia
Telefono 338 4840935
email:
vigilanza.pistoia@wwfpistoiaprato.it

Per particolari urgenze nelle zone di Quarrata, Casalguidi, Montale e Agliana potrete contattare:
347 8006194.

Per i comuni montani della provincia di Pistoia contattare: 339 4025776.

Per l’area pratese: 339 2667888

Per i comuni della Valdinievole contattare: 338 4174934

Si raccomanda comunque di comunicare sempre la notizia al fax o alla email sopra indicati.

  Padule di Fuchecchio

Consuntivo attività Guardie Nucleo Pistoia anno 2017

NUCLEO GUARDIE GIURATE WWF PISTOIA – DATI OPERATIVI 2017

E’ proseguito anche nel 2017 l’impegno delle Guardie Giurate Volontarie WWF di Pistoia nell’attività di vigilanza eco-zoofila-ambientale del territorio provinciale. Rispetto al 2016 è stato registrato un decremento sia per quanto riguarda i servizi svolti, sia per quanto concerne il numero delle persone sottoposte a controllo. Ciò è da ascrivere sostanzialmente al fatto che, per quanto riguarda la vigilanza ambientale dal 1^ gennaio 2016 le G.A.V. non sono più operative per la mancata presa in carico da parte della Provincia, mentre relativamente alla vigilanza venatoria, l’attività delle due Guardie dell’Associazione si è concentrata essenzialmente nella partecipazione al campo antibracconaggio organizzato dal WWF Italia – in collaborazione con i Carabinieri Forestali – nell’area del Padule di Fucecchio (cfr. commento in calce).

Comunque anche nel 2017 sono state registrate diverse infrazioni e reati di carattere ambientale e zoofilo che hanno riguardato, in particolare, abusi edilizi, discariche, abbandoni di rifiuti, caccia e maltrattamento di animali.

Il Nucleo Guardie Giurate WWF Pistoia, attraverso il numero verde messo a disposizione della cittadinanza – che ricordiamo è il 338 4840935 – ha ricevuto una media di 2/3 segnalazioni al giorno che naturalmente non sempre rappresentano infrazioni, ma che – opportunamente vagliate – sono  sempre accertate in tempi rapidi.

Il nostro intento non è certo quello di sostituirsi agli organi di polizia istituzionali, ma di svolgere un’azione informativa e repressiva di integrazione e supporto. Azione che in un momento storico come quello che sta vivendo la vigilanza ambientale, con un Corpo Forestale dello Stato che è transitato nell’Arma dei Carabinieri e fortemente sotto-organico e la Polizia Provinciale che, allo stato, è destinata essenzialmente ad altre funzioni, lascia il territorio provinciale quasi completamente sguarnito ed in  balia di inquinatori e bracconieri.

I risultati dell’attività svolta nel corso del 2017 dalle 9 Guardie del Nucleo WWF di Pistoia, possono essere così riassunti:

-numero servizi svolti                                                                         82

-numero ore di pattugliamento                                                         228

-km percorsi con mezzi propri                                                       2.880

(a piedi, in auto ed in bicicletta)

-numero persone controllate                                                             88

-numero microchip controllati                                                         120

-numero verbali amministrativi elevati direttamente                       5

- numero delle notizie di reato penale                                                 2

- importo sanzioni amministrative e penali                         €   3.350,00  circa

-numero rapporti di riferimento inviati alle autorità

competenti per l’elevazione di verbali amministrativi                    15

(importo sanzioni, allo stato, non quantificabili)

- corsi  di aggiornamento frequentati                                                12

- sequestri penali (trappola per fagiani)                                              1

(in collaborazione con la Polizia Provinciale di Pistoia)

Dalla metà di novembre, al 31 dicembre 2017 si è svolto, nell’area del Padule di Fucecchio, il campo antibracconaggio organizzato dal WWF Italia in collaborazione con i Carabinieri Forestali. Ha interessato tre provincie (Pistoia, Firenze e Lucca) ed ha visto il coinvolgimento di circa 25 Guardie WWF provenienti dalle provincie di Pistoia, Siena, Firenze, Pisa e Lucca.

Il campo ha avuto un ragguardevole successo attesa l’importanza  dell’area e la scarsa vigilanza  riservata alla zona, vista anche la sua difficile morfologia (palude, aquitrini, chiari), con un notevole effetto deterrente per quanto riguarda il mancato rispetto della vigente normativa in materia di caccia.

Relativamente ai dati operativi, l’attività di vigilanza svolta nei comuni pistoiesi dell’area, si può così sintetizzare: impegnate 15 Guardie per complessivi 40 servizi; elevati di n. 19 verbali amministrativi (importo  sanzioni  € 6.000,00 circa); accertati  n. 3 reati penali.

Pistoia,  2 febbraio 2018

Nucleo GPG WWF PISTOIA

IL COORDINATORE

P.L. Palandri